Jamaica, news importanti

2 Apr 2014 In: Giamaica

Non solo spiagge e mare

Volete provare una corsa in bob come la famosa squadra olimpica jamaicana?

Avrete sicuramente ammirato i campioni di bob jamaicani nel corso delle ultime Olimpiadi invernali diSochi? Durante la vostra vacanza in Jamaica potrete provare anche voi l’emozione di una discesa in bob, non su una pista di ghiaccio, bensì lungo il crinale delle Mystic Mountains all’interno del parco Rainforest Adventures, immersi nella rigogliosa foresta tropicale! Un’attrazione segnalata  da TripAdvisor . Per info http://www.rainforestadventure.com/jamaica_ocho_rios_tours_excursions/

Notizie dagli alberghi

Tre buone ragioni per visitare la Jamaica in primavera

La primavera è un’ottima stagione per una vacanza in Jamaica : la temperatura è ottimale, è il momento in cui si schiudono le uova che le tartarughe marine hanno deposto sulla spiaggia di Oracabessa e … è anche la stagione in cui le varie qualità di mango presenti sull’isola giungono a maturazione! Cosa aspettate? Presso gli alberghi della catena  Island Outpost potrete approfittare di offerte molto convenienti se prenotate entro il 15 aprile 2014. Per info https://www.islandoutpost.com/

Il leggendario Half Moon Resort compie 60 anni!

Inaugurato nel 1954 lo storico Half Moon, Rose Hall Resort celebra il suo sessantesimo compleanno con offerte eccezionali per chi prenota  entro il 30 aprile 2014. Per info  http://halfmoon.rockresorts.com/groups-weddings/meetings/rfp-en.html  

Notizie dalle linee aeree

Il vettore CONDOR conferma i suoi voli per la Jamaica e rinnova l’interno dei propri aerei

 A partire dall’estate 2014 i viaggiatori su voli Condor troveranno un ambiente ancora più confortevole grazie al rinnovamento delle cabine di bordo che la compagnia sta effettuando su tutti i propri aerei. La compagnia ha confermato anche per la stagione 2014 i suoi voli da Francoforte (mercoledì e sabato)  e Monaco (lunedì)  per Montego Bay con comode coincidenze da tutte le principali città italiane.  Per info www.condor.com

VEDI SITO JAMAICA

  • Commenti disabilitati su Jamaica, news importanti
  • Tags:

Barbados Trade Newsletter

31 Mar 2014 In: Barbados, Varie

Novità al Turtle Beach Resort 
Dopo il rinnovo del Colony Club, terminato lo scorso autunno, il gruppo Elegant Hotelannuncia importanti novità al Turtle Beach Resort, struttura all inclusive, interamente costituita da suite, posizionato sulla splendida costa Sud dell’isola. I ristoranti del resort sono stati ridisegnati e ampliati: il Waterfront Restaurant, il Chelonia e l’Asiago’soffrono oggi un comfort e una scelta di piatti ancora più ricca. Rinnovi hanno interessato anche la lobby, le aree esterne e le piscine. il Turtle Beach è rinomato per le sue spiagge di sabbia bianca, in cui osservare splendidi esemplari di tartarughe marine che depongono le uova proprio qui. Ideale per coppie giovani (nelle vicinanze St.Lawrence Gap offre una vita notturna frizzante)  ma anche per famiglie con bambini, grazie alle tante attività e ai programmi per i più piccoli.
Turtle Beach Resort Barbados

 

Sandals Barbados rinnova il suo look!
A partire da aprile 2014 e fino a dicembre, il Sandals Barbados inizierà una serie dilavori di modernizzazione che conferiranno alla struttura un look completamente nuovo. Una chiusura temporanea, che porterà la struttura, acquisita lo scorso agosto dal gruppo Sandals Resorts ad ampliare la scelta di ristoranti (saranno ben 10), nuovi arredi per le 280 stanze, una nuova lobby e aree comuni più ampie ed esclusive. La Red Lane Spa sarà ampliata, e il resort presenterà ai suoi ospiti uno splendido giardino tropicale dedicato alle cerimonie di matrimonio. I clienti che hanno già prenotato un soggiorno presso il resort durante il periodo di chiusura, potranno essere riallocati presso i Sandals o i Grand Pineapple Beach Resorts di Saint Lucia, Antigua, Jamaica e Bahamas. ad eccezione dei Sandals Emerald Bay, Sandals Royal Plantation e Sandals LaSource Grenada.
Sandals Barbados

The House premiato da Trip Advisor
L’esclusivo resort di St. James ha ricevuto importanti riconoscimenti da Trip Advisor che testimoniano il crescente apprezzamento da parte degli ospiti verso la struttura di casa Elegant Hotels. The House è stato premiato come uno dei Top 25 Hotel dei Caraibi, Top 25 hotels for Romance nei Caraibi e Top 25 Luxury hotels nei Caraibi.
L’hotel, esclusivamente per adulti, dispone di 34 suite eleganti ed è situato nella suggestiva costa ovest di Barbados (la famosa Platinum Coast). Location ideale per concedersi un esperienza all’insegna del relax e della privacy, senza rinunciare allo stile del gruppo Elegant Hotels
The House

 

Estate a Barbados fa rima con Crop Over!
Barbados in estate si anima a ritmo di soca e calypso durante l’evento più atteso da tutti i bajan e non solo! Ogni anno per un mese, l’appuntamento da non perdere è il Crop Over Festival, il carnevale di Barbados che da giugno ad agosto porta danze e colori per le vie dell’isola. L’evento celebra la festa di fine raccolto, il Crop Over, le cui origini risalgono al 1780, quando l’isola era il più grande produttore di zucchero al mondo.Un’esplosione di musica, uno spettacolo itinerante di arte e parate che si apre con un Opening Gala a Bridgetown e si protrae per oltre un mese! A concludere i festeggiamenti, il 4 agosto, il Grand Kadooment! una parata di Carnevale con band abbigliate con stravaganti maschere a tema con tanto di incoronazione di Re e Regina del Festival!
Crop Over Festival

PACCHETTI VOLO + HOTEL

er tutta la Città Vecchia di Gerusalemme avrà luogo dal 31 marzo al 3 aprile il Festival delle Luci di “Suoni e Luci”.

Concerti e spettacoli dal vivo che raccontano differenti tradizioni musicali si mescoleranno per creare una sinfonia musicale testimoniante miglia di anni di tradizione, di religione e di culture diverse.

Per il terzo anno consecutivo, i musicisti saranno distribuiti all’interno dei quattro quartieri della città vecchia con performance all’interno del quartiere armeno, del quartiere ebraico, del quartiere musulmano e di quello cristiano. Il festival mette in mostra la versatilità unica e magica che caratterizza la Città Vecchia di Gerusalemme

Musica Klezmer, musica persiana, etiope, musica araba, ebraica, country e jazz con personaggi come Eviatar Banai, Danny Robas e la Red Band che faranno tutti parte della scaletta musicale prevista.

L’area della Torre di Davide sarà trasformaella “Taverna sulle mura ” con performace di musica greca che verrà riprodotta creando un’atmosfera come da autentica antica taverna.

La piazza antistante la Porta di Giaffa sarà trasformata in un viale musicale dove i visitatori potranno acquistare LP e CD della loro musica etnica preferita: tutto realizzato in collaborazione con il negozio di musica “The Eighth Note “.

Il Festival di Suoni e Luci si collega con altri appuntamenti annuali come il Festival delle Luci nel mese di giugno o quello dei Cavalieri nel mese di novembre. Tutti eventi che conducono turisti ed appassionati alla scoperta della più antica Gerusalemme, consentendo di scoprire il volto unico ed anche notturno della Città Vecchia.

Il festival di Suoni e Luci è organizzato in collaborazione con la Jerusalem Development Authority, il Jerusalem and Diaspora Affairs Ministry, the Jerusalem Municipality e la compagnia elettrica Ariel

TOUR ISRAELE IN ITALIANO

Per maggiori informazioni:

www.sounds-of-jerusalem.org.il

http://www.itraveljerusalem.com/events/sounds-of-the-old-city-2014/

Come di consueto, il Jamaica Tourist Board parteciperà alla Borsa Mediterranea del Turismo (BMT) di Napoli presso lo stand 6043 del padiglione 6. Il JTB sarà rappresentato da Patricia Samuels, Direttore Regionale JTB per l’Europa, e da Brian Hammond, Direttore JTB per l’Italia. Chi fosse interessato a fissare un appuntamento può contattare l’ufficio JTB di Roma, tel. 06 48.90.12.55 oppure 06 48.90.12.56, e-mail: sergat@rmnet.it

Dal 21 al 23 settembre 2014 la nuova edizione di Japex a Montego Bay : “Save the date!”

 Quest’anno la borsa turistica più importante della Jamaica, JAPEX si terrà in autunno, dal 21 al 23 settembre,presso il Montego Bay Convention Centre. Di grande rilievo per chi lavora con la Jamaica, JAPEX permette agli esperti del settore di incontrarsi con albergatori e altri fornitori di servizi con l’obiettivo di finalizzare le loro offerte. Vi informiamo con molto anticipo così che non perdiate questo importante evento “Save the date!”   Per info http://www.japex.org/  oppure contattare il Jamaica Tourist Board Italy, sergat@rmnet.it (+39) 06 48901255/6.

VEDI SITO JAMAICA

Il piacere di una vacanza passa anche dal palato e alle Isole Bahamas sono sempre piú numerose le strutture che hanno aperto le loro cucine per svelare tutti i segreti del loro successo e offrire ai propri ospiti la possibilitá riprodurre a casa propria i piatti piú gustosi.

Graycliff Culinary Academy, Situato nel cuore di Nassau il Graycliff Resort, uno dei piú prestigiosi hotel delle Isole Bahamas vanta l’unico ristorante a 5 stelle dei Caraibi e propone ai propri ospiti, su prenotazione, corsi di cucina interattivi unici. Gli aspiranti cuochi, anche inesperti, possono seguire le lezioni dello Chef Elia Bowe in piccoli gruppi da 2 a 10 persone, per preparare i piatti top del menu del Graycliff Restaurant come l’Aragosta in Pasta Sfoglia, la Zuppa di Coch Bahamiana, l’Anatra Croccante con Salsa di Agrumi Bahamiana, e il Guava Souf lé del Grayclif .

Tutti gli ingredienti e i materiali sono forniti dall’Accademia e alla fine di ogni sessione è incluso un delizioso pranzo con i piatti preparati durante la lezione, accompagnato da un bicchiere di buon vino o  altra bevanda e dal servizio impeccabile che caratterizza tutto lo stile del resort. E insieme a tanta esperienza, ogni partecipante porterà con sé le copie delle ricette imparate, un grembiule da cucina personalizzato e un Attestato di Partecipazione del Ristorante piú raffinato ed apprezzato delle Isole Bahamas.

Per tutti i dettagli o prenotazioni contattare: Shannon Bruce – shannon@graycliff.com
www.graycliff.com

Pink Sands Culinary Experience Cooking Classes Piú concentrata sulla tradizione locale e sugli ingredienti dell’isola, l’esperienza proposta dal Pink Sands, un accogliente resort fronte mare, esteso sulla magnifica spiaggia di sabbia rosa dell’affascinante Harbour Island. Lo Chef Ed Boncich guida gli
ospiti nella preparazione di piatti bahamiani attraverso le migliori combinazioni degli ingredienti messi a disposizione dall’isola: pesce a volontá, spezie e piante aromatiche.
Ogni sessione di 1 ora e mezza, in gruppi da 2 fino a 6 persone, prevede la preparazione di piatti a scelta tra Insalata Fresca di Conch o Aragosta locale, Cheviche di Cernia con Crostini di Noce
di Cocco (fresco piatto a base di pesce crudo marinato), Conch Fritters Bahamiane, Tartar di Tonno, Maki Sushi Rolls e Mahi  alla Griglia con Salsa di Agrumi, che verranno poi gustati insieme
a pranzo.

Le prenotazioni possono essere effettuate presso la reception 24 ore prima della lezione e alla fine di
ciascuna sessione verranno consegnati a tutti i partecipanti un grembiule da cucina personalizzato
insieme al Certificato di Partecipazione firmato dallo chef del Resort.
www.pinksandsresort.com

VEDI SITO BAHAMAS

 

  • Commenti disabilitati su ALLE ISOLE BAHAMAS SI CUCINA CON I GRANDI CHEF DEI RESORT
  • Tags:

Se volete fare un viaggio che vi lasci un buon sapore in bocca, se siete di quelli che godono assaporando piatti della terra e aspirando l’aroma di vini di fama internazionale, se desiderate divertirvi in feste dedicate alla gastronomia, se avete sempre sognato un itinerario in grado di unire natura e ricette squisite e, soprattutto, se volete scoprire il buon sapore di una miniatura culinaria: il 2014 è il vostro anno e Vitoria-Gasteiz (capoluogo del territorio di Álava, nei Paesi Baschi) la vostra città.
Vitoria-Gasteiz, nella Spagna settentrionale, quest’anno si presenta al mondo con un “menu speciale” e ha preparato eventi originali di ogni tipo, come “Scambi tra chef” di varie zone della Spagna, i “Premi Vitoria Gourmets”, la redazione di un libro di cucina, il recupero di ricette antiche, giornate gastronomiche presso la Scuola Alberghiera di Gamarra… e voi? Cosa dovrete fare per godere di questa festa del palato?

Ristoranti, bar con miniature culinarie (pintxos), ristoranti di carne, negozi di delicatessen, locali specializzati in conserve, pasticcerie (provate “vasquitos” e “nesquitas”), enoteche, show-cooking al Mercato Centrale… non mancheranno i posti per scegliere. Alcuni dei ristoranti che sono stati premiati sono: Zaldiaran, Sagartoki, MarmitaCo e, a pochi chilometri da Vitoria-Gasteiz, il famoso Marqués de Riscal.Un altro segreto. Se invitati da qualche socio, potrete partecipare ai pranzi organizzati da una delle varie “Società Gastronomiche” che esistono a Vitoria-Gasteiz dalla metà del XIX secolo. Un’esperienza unica.

E se ancora avete dubbi su cosa ordinare, ecco alcuni dei prodotti più rinomati: vino DOC Txakoli di Álava, vino DOC Rioja Alavesa, Zalmendi, fagioli di Alava, patata e miele Gorbea, olio d’oliva Arróniz, formaggio (DOP Idiazabal), sale Añana, tartufo nero di Álava e funghi di San Giorgio (perretxiko).

LE OFFERTE SPAGNA

  • Commenti disabilitati su UN VIAGGIO RICCO DI SAPORE A VITORIA-GASTEIZ, CAPITALE SPAGNOLA DELLA GASTRONOMIA 2014
  • Tags:

Vi informiamo  che sarà introdotta una tassa a carico  dei clienti che alloggeranno a Dubai  in alberghi, appartamenti, pensioni, e  case per vacanze.

La quota applicata  varia dai 7 a i  20  dinari  a notte a seconda della tipologia della struttura (rispetto agli attuali valori di cambio EURO/DHIRAM il valore minimo è di 1,40 euro ed il valore massimo pari a 4 euro). La tassa  entrerà in vigorTutti gli articolie a partire dal 31 marzo 2014.

In considerazione del fatto che tale tassa andrà ad aumentare il prezzo dei pacchetti turistici per Dubai,  L’Ectaa si  è immediatamente attivata manifestando al Dipartimento del Turismo e Commercio di Dubai la forte preoccupazione degli operatori che hanno già pubblicato i loro “pacchetti viaggi” per Dubai, nonché il troppo breve preavviso di  informazione.

Altresì è stato evidenziato che i tour operator sono soggetti alla legislazione europea in materia di protezione dei consumatori (direttiva sui pacchetti viaggio), che stabilisce che le informazioni e i prezzi previsti negli opuscoli sono vincolanti per l’organizzatore di viaggi e possono essere modificati solo se sono state comunicate al cliente prima della conclusione del contratto, solo in alcune “circostanze eccezionali”  il tour operator ha il diritto di addebitare un importo aggiuntivo al prezzo pattuito, ma non è questo il caso.

 

Questo significa che gli operatori turistici dovranno assorbirne il costo.

 

Si è richiesto un rinvio dell’introduzione della nuova imposta fino a quando gli operatori non pubblicheranno il nuovo catalogo prevedendola nel pacchetto viaggio.

Il deserto Australiano

17 Mar 2014 In: Australia
Australian Outback Marathon
Il mese di luglio vedrà protagonista lo sport con l’Australian Outback Marathongiunto ormai alla sua quinta edizione. Il 26 luglio l’ Ayers Rock Resort ospiterà la celebre maratona, un evento  da non perdere per tutti gli appassionati di sport ma non solo. I partecipanti, provenienti da ogni continente, correranno tra le terre rosse del cuore d’Australia immersi in uno dei panorami più iconici al mondo e allietati dalla vista spettacolare su Uluru e Kata Tjuta. L’evento, organizzato da Travelling FIT,l’operatore specializzato in eventi sportivi, è stato concepito per sportivi di tutti i livelli con 4 proposte diverse: dalla maratona completa alla mezza maratona sino a due “fun run”. La maggior parte del percorso di gara è tracciato lungo le tipiche strade sterrate, e i sentieri fra i bush del Red Center
Astronomy Weekend
Il deserto australiano intorno a Uluru Kata-Tjuta è probabilmente uno dei più spettacolari al mondo e il luogo ideale per esplorare la galassia di stelle nel cielo notturno. Grazie alla bassa umidità e all’assenza di inquinamento luminoso, nel Red Centre i vostri clienti potranno vedere stelle e pianeti come non li hanno mai visti prima. Il weekend dedicato all’astronomia si terrà presso l’Ayers Rock Resort dal 22 al 24 agosto. L’obiettivo dell’evento è quello di fornire approfondimenti di astronomia e nuovi spunti  per chi ha già familiarità con la materia mentre per gli inesperti, sarà un ottimo modo per avere un’affascinante introduzione al magico mondo celeste. Il tour sarà guidato dal noto scienziato Karl Kruszelnicki e vede la presenza di alcuni tra i maggiori esperti mondiali in materia. Il week-end si chiude con un ballo di gala o, per chi lo desidera, con l’emozionante Sounds of Silence, la romantica cena sotto le stelle con vista su Uluru.

 

SCOPRI LE OFFERTE VIAGGIO

Estate 2014 con nuove rotte per lo Stato dei Cowboy, WYOMING: da ovest, SEATTLE e da est, CHICAGO. Voli stagionali di DELTA e UNITED. I grandi Parchi Nazionali dello Yellowstone e del Grand Teton sempre più accessibili!

DELTA offre nuovi voli stagionali da SEATTLE Tacoma Int.Airport per JACKSON HOLE, WYOMING, ogni Sabato. Il volo è operato con aeromobile di 65 posti, con 2 classi. Delta espande i propri servizi da Seattle, eccellente punto d’accesso internazionale ed attualmente opera voli per 15 destinazioni. Il Jackson Hole Airport (JAC) si trova alla base delle spettacolari cime della catena del Teton. Si trova praticamente all’interno del  Grand Teton National Park: è uno dei due aeroporti degli Stati Uniti situati entro i confini di un parco nazionale (l’altro aeroporto è il Provincetown Municipal Aiport di Cape Cod, Massachusetts). Proprio poiché l’aeroporto di Jackson Hole si trova in un parco nazionale, è vietato agli aeromobili con motori fase-II, che sono i motori a reazione più rumorosi. Volare al Jackson Hole Airport é un’esperienza unica per iniziare un soggiorno a Jackson Hole. Il Jackson Hole Airport é comunque servito stagionalmente da American Airlines, Delta Airlines, Frontier Airlines, Sky West Airlines e United Airlines con voli da e per Denver, Salt Lake City, Dallas/Ft. Worth,Minneapolis, Chicago, Atlanta, Los Angeles ed ora anche Seattle.

Dal Jackson Hole Airport si raggiunge l’accesso sud dello Yellowstone National Park percorrendo i 90 km. dellaRockefeller Memorial Parkway; si accede anche al Grand Teton National Park nonché alla vivace Jackson, cittadina genuinamente western (11 km.) e al Teton Village nel cuore della Valle di Jacskon. La quota d’accesso al Grand Teton National Park include anche la quota allo Yellowstone National Park.

UNITED AIRLINES aggiunge voli non-stop durante i weekend estivi da CHICAGO O’Hare Int.Airport aCODY YELLOWSTONE REGIONAL AIRPORT, Wyoming. Il volo parte di Sabato da Chicago alle 18.00 e giunge a Cody alle 19.57. Di domenica parte alle 8.00 e arriva a Chicago alle 11.42. I voli sono operati per la stagione estiva dal 28 Giugno al 17 Agosto 2014. Cody si trova strategicamente posizionata a soli 80 km. dall’accesso est del Parco Nazionale dello Yellowstone.

Fondata nel 1890 dal Colonnello William F. Cody “Buffalo Bill”, mantiene la sua autenticità western, offrendo in estate anche svariati svaghi. Tra questi da 75 anni i famosi CODY NITE RODEO da Giugno a Settembre, ogni sera. L’aeroporto di Cody si trova a soli 5 minuti d’auto dalla città.

Chi giunge a Cody e desidera raggiungere lo Yellowstone può accedervi da due punti distinti. La strada Buffalo Bill Scenic Byway collega Cody all’East Entrance del Parco Nazionale. 83 km. a fianco del ramo settentrionale dello Shoshone River, attraverso la splendida Wapiti Valley con curiose formazioni rocciose, abbondanti guest ranch nonché Pahaska Teepe (tende indiane) per alloggio, e l’originale lodge di caccia di Buffalo Bill.

In alternativa la Chief Joseph Scenic Byway offre l’accesso alla North East Entrance del Parco:  verso Cooke City nel Montana, si entra nel Parco Nazionale attraverso la meravigliosa Lamar Valley, ovvero l’“America Serengeti” proprio per la prolifica fauna selvatica che vi si trova.

STATI UNITI ONLINE

Per tutto il mese di marzo, NYC & Company promuove il quartiere di Tompkinsville a Staten Island

NYC & Company, l’ente del turismo di New York City, annuncia che Tompkinsville, nel distretto di Staten Island, è il focus di marzo di Neighborhood x Neighborhood, l’iniziativa promossa dall’ente del turismo volta a far scoprire i quartieri emergenti della città. Per tutto il mese sul sitonycgo.com/neighborhoods saranno disponibili informazioni e consigli sul quartiere, situato nell’area nord-est di Staten Island e conosciuto anche come Little Sri Lanka, per la presenza di una delle più grandi comunità cingalesi degli Stati Uniti, tutt’oggi in continua crescita.

Perfetta meta per una gita fuori porta senza uscire da New York City, Tompkinsville si raggiunge con lo Staten Island Ferry gratuito da Manhattan, da cui ammirare una splendida vista sul porto e sullo skyline, e con la Staten Island Railway, che attraversa tutto il distretto.

Numerosi ristoranti propongono piatti tipici del sud est asiatico, come Lak BojunLakruwana eSanrasa Restaurant, dove gustare specialità come il lampries, a base di riso, carne e verdure al curry,o zuppa di lenticchie con latte di cocco. Per chi preferisce il take away, da provare New Asha, uno dei più popolari di Little Sri Lanka. Da Lanka Grocery, invece, si possono trovare tè, spezie e frutta, così come CD, riviste e souvenir di Staten Island.

L’offerta gastronomica di Tompkinsville include anche ristoranti di cucina americana e spagnola. A pochi isolati dal porto del Ferry, il 120 Bay Cafe propone hamburger, crab cake, fino alle classiche New York Strip Steak. Decorato con oggetti originali dell’Era del Jazz, Gatsby’s on the Bay propone classici della cucina americana rivisitati in chiave moderna e spettacoli di musica jazz dal vivo nei weekend. Da Tapas, invece, viene servito il meglio della cucina spagnola, dalla paella, al ceviche, fino alla sangria. La sera, il ristorante si trasforma in un disco pub dove scatenarsi con la musica del dj.

Il quartiere è sede di istituzioni culturali come il Deep Tanks Studio, una galleria d’arte locale e studio fotografico dove vengono organizzati spettacoli e mostre, lo Staten Island LGBT Community Center, con un inteso programma di appuntamenti culturali, fino a NYC Arts Cypher, che propone eventi multidisciplinari. Per una passeggiata all’aria aperta, Silver Lake Park, invece, offre a visitatori e residenti la possibilità di vivere la bellezza naturale di Staten Island.

Per chi desidera soggiornare a Staten Island, sono disponibili diverse opzioni: il Comfort Inn Staten Island e l’Holiday Inn Express–Staten Island, entrambi con colazione inclusa nel prezzo della camera e accesso ad internet gratuito. Per un’esperienza a 5 stelle, l’Hilton Garden Inn New York/Staten Island offre una piscina interna, una zona lounge realizzata sulla terrazza panoramica e il Lorenzo’s Restaurant, Bar and Cabaret che propone spettacoli con la partecipazione straordinaria di diversi vincitori di Tony Award. Tutti gli alberghi dispongono di un collegamento shuttle gratuito con il terminal del Ferry (è possibile usufruire del servizio prenotando in anticipo).

Neighborhood x Neighborhood (nycgo.com/neighborhoods) è un’iniziativa di NYC & Company lanciata a marzo 2013 con l’obiettivo di incrementare il flusso di visitatori e di supportare le aziende e le comunità locali di quartieri emergenti nei cinque distretti di New York City, in particolare quelli che hanno assistito a un significativo sviluppo alberghiero negli ultimi anni. L’iniziativa è possibile grazie alla collaborazione tra l’ente del turismo, i funzionari del City Council, NYC Small Business Services, i business development district, i leader delle comuni tà locali e gli oltre 2000 membri di NYC & Company. Sponsor ufficiale è Santander Bank.

STATI UNITI ONLINE CLICCA QUI

  • Commenti disabilitati su NEW YORK: GITA “FUORI PORTA” A LITTLE SRI LANKA
  • Tags:


Video









Cerca

Categorie