...attendere...
MALDIVE - INFORMAZIONI UTILI

Formalità di ingresso: è necessario il passaporto, la cui validità residua deve essere di sei mesi.
Dal 5 gennaio 2016, per poter entrare nel Paese, è necessario il possesso di un passaporto elettronico. Si intende per "passaporto elettronico" il libretto dotato di microprocessore.
Il visto d'ingresso: obbligatorio. Il visto turistico di trenta giorni è concesso direttamente in aeroporto al momento dell'ingresso nel Paese.
Ai cittadini di altre nazionalità raccomandiamo di verificare le formalità di ingresso con l'ambasciata del proprio Paese. Consigliamo di dotarsi sempre di fotocopia del proprio passaporto e due fotografie formato tessera, custoditi in un luogo diverso dal passaporto originale. Questo può facilitare e velocizzare le procedure in caso di smarrimento del documento.

Clima: La temperatura è costante tutto l'anno e oscilla tra i 29- 32 °C diurni ed i 25-26 °C notturni. L'anno climatico può essere diviso in due periodi, caratterizzati dalla presenza di due venti monsonici. Il monsone Hulhangu (che spira da sud-ovest) dura da maggio a novembre e porta con sé clima umido, saltuarie piogge che possono essere piuttosto durature e di forte intensità; in questo periodo il mare può essere agitato e possono soffiare forti venti. Il monsone Iruvai (nord-est) cade tra dicembre e aprile ed il suo arrivo porta un clima più secco, caratterizzato quasi sempre dal bel tempo intervallato da brevi rovesci.Il periodo migliore per recarsi in queste isole (ma anche il più costoso) va dalla seconda settimana di gennaio alla metà di aprile. I mesi restanti sono variabili. Significa che si possono trovare giornate o periodi di brutto tempo ma anche settimane intere di sole. Va comunque precisato che negli ultimi anni, a causa del cambiamento del clima a livello mondiale, la distinzione tra monsone umido e secco non è più netta come in passato. Quindi potrebbe capitare di incontrare qualche giornata di pioggia nella stagione secca come, viceversa, trovare bellissime e prolungate giornate di sole in quella umida.

Fuso orario: A Male' il fuso orario rispetto all'Italia è di + 4 con l'ora solare e 3 ore in più quando è in vigore l'ora legale. Alcuni villaggi adottano un fuso orario differente (una o due ore in più) rispetto a Male' per permettere ai turisti di godere maggiormente delle ore di sole.

Salute: Le strutture e le condizioni sanitarie del paese sono in costante miglioramento. Il sistema sanitario è costituito da 21 centri disposti in modo tale da coprire tutti gli atolli. L'ospedale commemorativo di Indhira Gandhi (IGMH) a Male' è il più grande del paese con circa 250 posti letto ed è quello che fornisce tutte le cure mediche specializzate. L'ospedale ADK è la struttura sanitaria privata più grande esistente alle Maldive con 50 posti letto e offre prestazioni mediche di alto livello. Il totale dei posti letto negli ospedali distribuiti nell'arcipelago è circa 800. A Male' ci sono 150 dottori mentre sono 152 quelli nel resto del paese. Alcuni resort hanno medici presenti direttamente sull'isola. Presso i resort di Alimathà (6700575), Bandos (6640088), Kuramathi (6660527) e Kandholhudhoo (6660527) sono presenti camere iperbariche.

Lingua: Il dhivehi è la lingua ufficiale delle Maldive e presenta influenze sia arabe che indostane. Sia i vocaboli che la pronuncia a volte variano da atollo ad atollo. Il dhivehi è utilizzato in tutti gli uffici amministrativi delle Maldive. L'inglese è molto diffuso tra i maldiviani e viene insegnato anche nelle scuole, i turisti possono quindi facilmente farsi capire sia a Male' che nei villaggi dei pescatori. Nei resort (villaggi turistici) oltre l'inglese, che è parlato da tutti, è facile trovare personale che abbia dimestichezza con molte lingue straniere tra cui il tedesco, il francese, l'italiano o il giapponese.

Moneta e forme di pagamento: La valuta delle Maldive è la Rufiyaa (Rufia maldiviana). Il tasso di cambio con il dollaro US al momento è di Rf. 14. 42 per un 1 $. Una Rufia equivale a 100 laarees (lari). Le banconote vengono stampate nei seguenti tagli: 5, 10, 20, 50, 100 e 500. Le monete sono coniate in: MRf. 2.00, MRf. 1.00 e 50, 20, 10, 5, 2, 1 Lari. Il dollaro USA è la valuta estera più comunemente usata. I pagamenti nei resort e negli hotel possono essere effettuati in dollari, travellers cheques o con le principali carte di credito. Negli ultimi due anni molti villaggi hanno iniziato ad accettare anche gli euro. Le Rufie possono essere riconvertite in aeroporto prima della partenza anche se difficilmente chi rimane in un villaggio turistico avrà modo di utilizzarle.

Telefono: La tecnologia aggiornata e i collegamenti satellitari internazionali permettono ai maldiviani di disporre di un efficiente sistema di comunicazione. Dai resort è possibile telefonare utilizzando il telefono fisso (abbastanza caro), il proprio telefono cellulare, mandare fax e connettersi ad internet. E' possibile anche acquistare una sim maldiviana da inserire nel proprio telefono con notevole risparmio rispetto agli altri sistemi di comunicazione.
Su tutte le isole abitate non adibite a villaggio turistico si può chiamare da cabine pubbliche utilizzando schede telefoniche. Dhiraagu, la compagnia telefonica maldiviana, è anche il provider internet locale.
L'altro operatore di telefonia mobile si chiama Ooredoo.
Gli SMS possono essere ricevuti ed inviati (sempre che ci sia copertura e che l'operatore abbia un accordo con quello maldiviano), mentre non con tutti gli operatori è possibile inviarli. Vi consigliamo di verificare con il vostro operatore telefonico prima della partenza. Se usate invece una sim maldiviana è possibile riceverli e inviarli ad un costo contenuto.
Il prefisso per chiamare le Maldive dall'Italia è 00960 mentre per chiamare l'Italia dalle Maldive occorre invece anteporre il codice 0039.
Internet: Per quanto riguarda internet, a Male' ci sono alcuni internet point che si possono utilizzare per scaricare la posta o navigare e quasi tutti i villaggi hanno un postazione dalla quale è possibile connettersi. Alcuni forniscono il collegamento direttamente in camera gratuitamente o a pagamento tramite wi-fi.
Sulle barche da crociera è molto più difficile trovare un collegamento internet, anche se alcune ne sono dotate. Spesso l'unico modo per connettere il proprio pc alla rete è utilizzare una scheda maldiviana prepagata e utilizzare il cellulare via GSM o GPRS.

Religione: Prima di diventare un paese musulmano, la religione professata nelle varie isole era il Buddismo. La conversione all'Islam avvenne, secondo una leggenda, per merito di Abul Barakat Yoosuf Al Barbary, un erudito islamico, che visitò le Maldive durante il periodo in cui la gente viveva nel terrore del "Rannamaari", un demone di mare, che si raccontava uscisse dalle acque una volta al mese e minacciasse morte e distruzione se non veniva sacrificata una vergine. Le sfortunate ragazze prescelte per il sacrificio erano portate al calar della sera in un tempio vicino alla spiaggia e ritrovate morte al mattino successivo.
Un giorno venne scelta come vittima sacrificale la figlia del proprietario della casa ove Abul Barakat Yoosuf Al Barbary era ospite: l'erudito decise di salvarla. Travestito da donna passò la notte nel tempio recitando continuamente il Corano.
Alla mattina la gente andò per scoprire il destino della ragazza scelta, e rimase stupita nel trovarlo ancora vivo ed ancora intento a recitare il Corano. Quando il re apprese che il demone era stato sconfitto con la forza del Corano, abbracciò l'Islam e ordinò a tutte le persone di seguire questa religione. Il "salvatore" fu quindi venerato e la sua tomba è ancora oggi un luogo di culto e si trova nel giardino presidenziale a Male'. Da quel momento vennero man mano abbattuti tutti i templi buddisti e fu eretta la prima moschea di Male'.

Abbigliamento: Si consiglia un abbigliamento leggero ed essenziale avendo cura di indossare capi di cotone e di evitare i tessuti sintetici. Gli abiti formali non sono richiesti in nessuna isola, così come le scarpe potrebbero non servire per tutto il soggiorno, seguendo la più antica delle tradizioni maldiviane. Consigliamo pertanto di non appesantire inutilmente le valigie e di munirsi invece di occhiali da sole e copricapo che saranno indispensabili. All'arrivo all'aeroporto di Malè si consiglia di avere a portata di mano alcuni capi leggeri per evitare lo sbalzo di temperatura e per essere a proprio agio durante i trasferimenti all'isola. 
Nei ristoranti non è consentito presentarsi in costume da bagno e a torso nudo, ma che occorre indossare un pareo o una canottiera non trasparenti. Regola da rispettare soprattutto durante il periodo del Ramazan.
Per i soggiorni in Guest House (tipo Casa Barabaru nella parte dell'isola dove si vive a contatto con la popolazione locale) e durante le visite all'isola dei pescatori, per le ospiti femminili è necessario tenere una abbigliamento consono (spalle, pancia e ginocchia coperte).

Fotografie e riprese: Se si vuole fotografare la popolazione locale è opportuno chiedere il permesso e mantenere un atteggiamento rispettoso.

Gastronomia: Il soggiorno presso un villaggio turistico non permetterà di degustare i veri sapori della cucina locale. I resort infatti propongono per lo più piatti della cucina internazionale. L'ingrediente principale di tutta la cucina maldiviana è il tonno: dal tradizionale brodo di pesce ai veloci snack e stuzzichini, dal curry ai sapori più delicati, influenze di India e Africa.
Il tonno e il cocco tritato restano comunque gli ingredienti chiave.
Frutta e verdura sono una parte importante della cucina maldiviana: zucche, frutti dell'albero del pane sono utilizzati per creare delicatezze per il palato.
Come tutto il resto, anche il cibo ha subito le influenze portate dalla modernizzazione del paese, introducendo diete a base di verdura; ciò ha portato ad un cambiamento nell'agricoltura con l'introduzione ad esempio di pomodori e melanzane.

Acquisti: Parei, magliette, oggetti di legno intagliato o manufatti in foglie di palma, e corallo sono acquistabili in tutti i negozietti presenti sulle isole turistiche, nelle isole dei pescatori o a Male.

Mance: E' una consuetudine gradita, è quasi obbligatorio lasciarla ai camerieri e alle guide turistiche

Ambasciata d’Italia:
Ambasciata d'Italia non presente nelle Maldive. 
Ambasciata d'Italia competente:
Ambasciata d'Italia a Colombo - Sri Lanka:
55, Jawatta Road – Colombo 5
Tel. 0094.11.2588388 ; 0094.11. 2508418; 
Fax 0094.11.2588622 (sez. consolare), o 0094.11.2596344 (segreteria)
Cellulare del funzionario di turno, solo per emergenze: 0094.777.488688 
E-mail: ambasciata.colombo@esteri.it 
Agenzia consolare onoraria a Male - Maldive:
Consolato Onorario d'Italia a Male':
H. Maaram Building, Male' 
PO Box 2091- Republic of Maldives 
Tel/Fax: 00960 3342071 - Cell. di reperibilità solo in casi d'emergenza : 00960 7786773
E-mail: male.onorario@esteri.it